NEWSLETTER GRATUITA MINDGATE

LE 5 AREE DELLA VITA

Equilibrio vitale tra felicità, soddisfazione, finanze, famiglia e salute

L’arte di vivere non consiste nell’avere successo solo nella professione ed in famiglia, ma nell’avere successo in tutti gli ambiti vitali. Il work-life balance (equilibrio lavoro-vita) si è tramutato già da tempo nell’equilibrio tra: finanze, salute, professione, famiglia, tempo libero, essere felici, soddisfazione interiore, ecc. Ma come è possibile mettere insieme tutte queste cose?

Cosa sono i diversi ambiti vitali?

In linea di principio non ci sono persone che non possano ritrovarsi nei 5 ambiti vitali. Essi sono la salute, i rapporti sociali, la professione, le finanze e le domande spirituali (quali il senso della vita, ecc.). Ogni persona si trova in un processo di crescita in uno di questi 5 ambiti vitali. O qualcuno ha un problema in uno di questi ambiti o persegue uno scopo qualsiasi.

Perché è importante portare l'equilibrio tra questi 5 ambiti vitali?

Se una persona desidera condurre una vita felice, deve mettere in equilibrio questi ambiti vitali. Come termine di paragone si potrebbe prendere un’imbarcazione a remi con 5 persone a bordo. Se una persona, per esempio la persona per i rapporti di coppia, si sporgesse troppo da una parte, potrebbe causare rilevanti problemi alla stabilità di tutta l’imbarcazione. Naturalmente le altre persone potrebbero ristabilire l’equilibrio spostandosi sull’imbarcazione, ma ugualmente verrebbe a crearsi una disarmonia ed un pericolo. Anche nella vita reale capita spesso che quando manca qualcosa da una parte avvenga una compensazione per eccesso da un’altra parte.

SALUTE

FOTO Prendiamo l’ambito della salute. Osservando le persone al buffet di un ristorante, si nota che la maggior parte di esse si serve abbondantemente di pasta, carne, ecc. La verdura e la frutta vengono ignorate o prese in piccole quantità, come contorno. Ogni persona ha in sé qualcosa che gli dice che questo non fa bene, ciononostante molte persone sono portate a scegliere in modo “sbagliato” dalla forza delle emozioni e dai ricordi del gusto. Ogni organismo possiede anche una propria consapevolezza; l’essere in contatto con questa consapevolezza permette di seguire l’istinto e di scegliere esattamente gli alimenti che l’organismo adopera in quel momento per mantenersi ben sano e dispensare la massima energia. Così come fanno gli animali che vivono allo stato selvatico e che vanno a cercare precisamente l’erba giusta per guarire da una malattia o, in altri momenti, non assumono alimenti mettendo in atto un digiuno terapeutico. Gli alimenti si trasformano così in rimedi ed in dispensatori di energia e non sono dei sottrattori di energia. Tutti conoscono bene il senso di pienezza e la stanchezza che intervengono dopo un lauto pranzo, quando solo il caffè salva dal peggio.
Come posso riuscire a mantenere la mia buona salute? Come posso riuscire a portare lenimento o guarigione a determinate malattie o sofferenze?

Rapporti

FOTO Prediamo il secondo ambito, quello dei rapporti sociali. Persone che conosco, con le quali ho a che fare privatamente o professionalmente, il mio partner, la mia partner, i parenti ed i conoscenti. A questo punto è necessario porsi la domanda: come voglio agire sugli altri o cosa penso degli altri? Intrattengo rapporti armonici ed affettuosi o sono sempre sotto stress? Ci sono persone che bisticciano continuamente con il loro partner, altre che sono in lite con i loro vicini per ogni piccolezza. Ma ci sono anche persone che intrattengono buone relazioni con il partner e con i vicini.
Succede per via degli altri o di noi stessi? Come potrei portare nuovo slancio nei miei rapporti attuali? Qual è il partner ideale per me? Dove posso trovare il partner ideale? Come posso risolvere i conflitti con le persone? Cosa posso fare per essere più sicuro di me stesso?

Professione

Un altro ambito vitale importante è la professione. Come dice già il termine, non si tratta solo di un lavoro che si può trovare ovunque, ma di una professione: qualcosa per la quale mi sento chiamato. Se seguo la mia vocazione, sono in grado di mettere in atto nel migliore dei modi i miei talenti ed i miei potenziali ed anche di portare un importante vantaggio agli altri e alla società; qualcosa che poi posso farmi retribuire bene. Ci sono dei segni evidenti quando si sceglie e si esercita la professione ideale: ci si alza con gioia anche il lunedì mattina, si va a lavorare con slancio, non si guarda sempre l’orologio, non si contano le ore che separano dalla fine del lavoro, si lascia sgorgare la propria creatività. Chi può mettersi davvero dalla parte delle persone felici che non se ne stanno semplicemente in attesa della pensione o delle tanto agognate vacanze?
Quale professione corrisponde al meglio alle mie capacità ed ai miei talenti e mi dà uno stipendio buono? Come posso svilupparmi ulteriormente nella mia professione facendo anche carriera? Come posso raggiungere nuovi clienti e come posso seguirli al meglio? …

Finanze

Le finanze continuano a ricevere una considerazione relativa. Si parla sì molto di denaro e di quello che si farebbe se se ne avesse a sufficienza, ma raramente si osserva in modo approfondito il problema di base: il proprio rapporto col denaro. Ai giorni nostri molte persone sono a conoscenza della grande ingiustizia che regna nella suddivisione dei beni e del denaro. Questo giudizio unilaterale è una conseguenza del sistema o nasconde qualcosa di più? Jim Rohn, uno dei trainer della personalità più noti degli USA, afferma che anche se si procedesse ora alla distribuzione equa di tutti i beni a tutte le persone, in tempi brevissimi il denaro tornerebbe ad affluire nelle stesse mani. Il principio di risonanza esiste anche in questo ambito: le persone che hanno un atteggiamento positivo attirano il denaro con facilità. Come posso rafforzare le mie finanze?Quali sono i migliori investimenti del momento? Vale la pena fare un certo investimento?

Senso della vita

Di questo argomento si finisce con l’occuparsi non appena si è confrontati con il grande problema della morte, della malattia, ecc. In genere rispondiamo raramente da soli al senso della vita ed alle altre domande spirituali; demandiamo questo ambito alle istituzioni, alle religioni ed ai “profeti”. Se vogliamo, è anche un atteggiamento pratico fare appello ad una “guida spirituale nominata da Dio”. Ma quanto è meraviglioso vivere e fare esperienze spirituali!
Qual è il senso della mia vita? Come posso continuare a svilupparmi spiritualmente? Cosa succede dopo la morte? Come stanno le persone care che sono morte?

Soluzione

FOTO La cosa interessante che caratterizza queste domande sui 5 ambiti vitali, è che portiamo già in noi le risposte e che queste devono solo essere portate alla superficie. Esiste questa intelligenza superiore che si trova in uno degli strati profondi della consapevolezza ed esiste il legame con la consapevolezza collettiva globale dell’umanità. Se impariamo nuovamente a consultare questa biblioteca universale, diventerà un piacere confrontarsi con le sfide ed i problemi della vita quotidiana.
Basta ricordare una situazione della propria vita nella quale si è riusciti ad affrontare l’enorme montagna che si aveva davanti e la facilità con la quale si sono prese le decisioni opportune. Senza tutta quella drammaticità e le difficoltà vissute in altri momenti. Ciascuno di noi ha vissuto momenti simili. Proviamo ora ad immaginare che tutto questo possa avvenire anche negli altri ambiti vitali ed in altri momenti.

Come trovare il compimento di questi ambiti vitali?

Abbiamo accesso all’inconscio nei momenti di rilassamento o in sogno. Per questo è necessario raggiungere un piacevole stato meditativo con un esercizio di rilassamento e chiedersi:

Quali sono le mie mete prioritarie? Le mie aspirazioni attuali corrispondono veramente alle mie aspirazioni interiori o sono solamente immagini e programmi dettati dalla società o dalla morale?
2 Fissare delle mete: Cosa voglio? Dove voglio arrivare? Spesso accade che già l’occuparsi della domanda (come posso risolvere xy) sia il primo passo per il raggiungimento della meta.
Con MindGate è possibile farsi mostrare tutto questo nel giro di mezz’ora e trovare quale sia il primo passo da prendere per raggiungere il traguardo.
3 Prendere la decisione di voler raggiungere la meta.
4 Cercare la via per giungere a quel punto.
Con MindGate® farsi mostrare la via più efficace. La chiarezza per il futuro è già pronta per noi.
5 Come posso poi mettere in pratica il tutto? La risposta è molto facile: FARLO! Serve certamente del coraggio per farlo, ma è facile se si crede a se stessi nel modo giusto. Lo scetticismo ed i dubbi sono solo dei nemici.

"Alla fine della mia vita mi arrabbierò per tutto quello che non ho fatto."

Se si è felici in questi 5 ambiti, cosa che poche persone possono affermare di se stesse, resta a disposizione della persona un processo dinamico che, anche se nel corso della vita qualcosa uscisse dall’equilibrio, permette di cercare e trovare un nuovo equilibrio e, soprattutto, di avere la possibilità di farlo.

In questo senso auguriamo a tutti di vivere molti momenti eccitanti ed interessanti e, soprattutto, molto coraggio.

Eleonora e Paul

Testimonianze

Carissimi Eleonora e Paul, non ci sono parole per ringraziarvi e descrivervi la gioia che ho provato partecipando al corso. Sono stati giorni che non potro' mai dimenticare, ho incontrato persone che non potro' mai dimenticare e ho trovato parte di me che non voglio più dimenticare. Grazie per la vostra presenza, grazie per quello che state facendo, grazie per quello che siete.
Andrea

Testimonianze

Un saluto anche da Marina. Ho letto le e-mail di Gianluca ed Andrea ..e mi sono detta ..potrei mandare un salutino anch'io.......! Mi ha fatto un enorme piacere conoscervi e partecipare a un vostro seminario. Ho conosciuto persone molto profonde, spiritose e anche simpatiche. Che posso dire di me..... dopo quei giorni intensi. Diciamo che ho addosso una tale calma e tranquillità...ma nello stesso tempo sono attenta e osservo molto il quotidiano....mi sento diversa e più gioiosa. Penso proprio che ci rivedremo. Un abbraccio
Marina

Testimonianze

Colgo l'occassione per ringraziarvi nuovamente, inoltre oggi mi sembra di vedere le cose in un modo diverso, anche i colori, il verde è più verde e cosí via. Vedo gli oggetti, le case, le auto, le persone come avvolte in una luce. Molto bello.
Gianluca

La mente estesa

Ti è piaciuto l'argomento? Condividi la conoscenza.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp

© 2019 MindGate – Paul Kircher – Villa, 68 – 39042 Bressanone (BZ) – P.I.02926600210 – C.F. KRCPLA67R16B160T – Tel. +39 348 3106566 – Professionisti disciplinati ai sensi della Legge n° 4/2013