NEWSLETTER GRATUITA MINDGATE

COME ABBATTERE LO STRESS

Qual è il motivo per cui ci si imbatte nello stress?

FOTO L’uomo moderno è sempre più esposto ad ansia da prestazione e battaglie concorrenziali. Per molti individui le molteplici responsabilità a cui sono chiamati sia in ambito professionale che famigliare, producono un quotidiano e progressivo logoramento energetico, che non risparmia nemmeno coloro che si abbarbicano costantemente intorno ad un problema senza trovarvi soluzione. Tutto ciò produce stress.

Anche dei brutti voti, un occhiata malevole del datore di lavoro, un colloquio di assunzione o un esame di ammissione, fanno scivolare la maggior parte delle persone in una situazione di stress, quasi si attentasse alla loro stessa vita.

Questo costante accumulo di stress produce nell’uomo civilizzato una complessità di problemi, indebolisce il suo sistema immunitario e diventa terreno di coltura per molte patologie sia fisiche che psichiche.

Che cosa è possibile fare?

La risposta comunemente accettata è: evitare lo stress!

Ma, niente di più approssimativo poiché non tutte le forme di stress risultano negative! Al contrario. In origine i cosiddetti agenti dello stress, o mediatori chimici che il sistema endocrino mette in circolo in risposta a situazioni critiche/di pericolo, si rivelavano una mossa vincente. In questo modo infatti, il corpo umano viene messo in condizione di reagire con maggior prontezza e capacità di azione. Quando i nostri antenati andavano a cacciare o raccogliere del cibo ad esempio, esistevano solo due tipi di strategia: il combattimento o la fuga. Se l’orso era troppo grosso dovevano decidere prontamente per la fuga in modo da salvare la loro vita. Ma proprio grazie al combattimento o alla fuga, gli stessi ormoni responsabili dello stress venivano poi anche progressivamente smaltiti. Di conseguenza, questo “meccanismo di prevenzione” è stato concepito al solo scopo di salvaguardare la vita. Ecco perché l’attivazione dello stesso in persone che vivono in un ambiente protetto, non potrà che dar luogo ad un iperreazione.

Al contrario, invece, uno stress “sano” stimola la mente e facilita la produzione di specifici neurotrasmettitori che aiutano il distretto cerebrale dell’ippocampo (custode della memoria) a concentrarsi su informazioni di particolare rilevanza.

Si tratta dunque di evitare di esporsi a situazioni croniche e debilitanti di stress, cercando invece di abbatterlo in modo mirato e di sfruttarlo per determinati obiettivi.

Quali sono le tecniche utili in proposito?

  • Concentrarsi sempre sulle cose essenziali.
  • Cercar di decidere in prima persona e prendersi le proprie responsabilità (Studi in tal senso hanno potuto dimostrare che negli ambienti di lavoro, le persone a cui è concesso minor spazio d’azione sono maggiormente esposte a rischio di malattia rispetto a quelle a cui è consentito organizzare il proprio ambito lavorativo).
  • Riconoscere di non esser vincolati da fattori esterni. Si tratta di raccogliere le sfide e di cercar di fare del proprio meglio!
  • Accantonare il perfezionismo. Avete mai visto un perfezionista felice?
  • Non valutare i problemi in modo drammatico. Troppo spesso pensiamo che se non risolveremo in tempo uno specifico problema saremo spacciati.
  • Non farsi trasportare dalla rabbia!
  • Concedersi qualche attimo di pausa. Durante il giorno, cercare più volte di rientrare in se stessi (ricentrarsi) per almeno 2-3 min.
  • In situazioni conflittuali respirare profondamente 10 volte prima di reagire. In questo modo si può addirittura evitare di ferire altre persone.
  • Non portare a casa stress e problemi di lavoro. In questo caso può essere utile prendersi del tempo per se stessi prima di rincasare.
  • E…last but not least: quindi attività fisica – ad esempio sport e tecniche di rilassamento. Lo sport consente al corpo di eliminare i metaboliti dello stress in maniera del tutto naturale (ad esempio del leggero Jogging). 

Questi sono solo alcuni ma importanti suggerimenti per conseguire una vita gioiosa, di successo e libera dallo stress.

Desideri ulteriori informazioni o un insegnamento pratico sull’argomento?

Allora ti invitiamo a partecipare ad uno dei nostri seminari o conferenze, perché con Dynamic MindGate® e l’ausilio di campi morfici, ti sarà possibile abbattere stress e blocchi energetici nel giro di brevissimo tempo (circa 10 minuti). Inoltre grazie a MindGate®, potrai iniziare a pilotare la tua vita in modo per te ottimale, trovando le migliori soluzioni da adottare in ogni ambito dell’esistenza. Qui di seguito trovi il calendario dei prossimi appuntamenti per seminari Dynamic MindGate® e conferenze: https://mindgate.it/corsi/mindgate/

Testimonianze

Nel corso degli anni ho frequentato molti corsi di crescita personale ma posso dire che nessuno ha dato alla mia vita una svolta così significativa come il seminario frequentato da Paul ed Eleonora. Innanzitutto mi ha permesso di risolvere in modo molto efficace alcuni problemi di salute (con indicazioni precise persino riguardo ai rimedi da impiegare) e ha arricchito positivamente tutti i settori della mia vita. Mi sono resa conto di avere a disposizione una straordinaria miniera di informazioni e una banca dati inesauribile di grande aiuto anche per i miei familiari e amici. Anche se il metodo viene definito un training mentale, posso affermare che si tratta di qualcosa di molto più versatile e profondo. Ad esempio, pur non essendo una terapia psicologica, permette di guardare con chiarezza e sciogliere con semplicità molti nodi che intralciano il nostro sviluppo interiore e, allo stesso tempo, offre una prospettiva di grande apertura spirituale. Ringrazio di cuore Paul e Eleonora, due insegnanti straordinari da cui ho potuto imparare moltissimo.
Elena Arietti
Insegnante Torino
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Ti è piaciuto l'argomento? Condividi la conoscenza.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp

© 2019 MindGate – Paul Kircher – Villa, 68 – 39042 Bressanone (BZ) – P.I.02926600210 – C.F. KRCPLA67R16B160T – Tel. +39 348 3106566 – Professionisti disciplinati ai sensi della Legge n° 4/2013